ghiaccio-nove, il blog contrario a ogni forma di violenza. anche sugli animali. anche su capezzone.


sabato 21 maggio 2011

sull'inutilità della smentita

nei giorni scorsi, all'interno del forum di una delle più conosciute community della rete, mi è capitato di coordinare un gruppo impegnato nella risoluzione di un quiz a tema cinematografico composto da quaranta quesiti, la cui partecipazione era su base volontaria e gratuita.

l'idea era nata quasi per caso, tra alcuni amici virtuali di vecchia data e piuttosto affiatati che a tempo perso già si dedicavano ad un gioco autoprodotto, incentrato anche quello sulla ricerca di titoli di film. la partecipazione alla competizione ci era parsa quindi quasi una continuazione di ciò che già facevamo per conto nostro, ancorché senza alcuna posta in palio. inoltre la scelta di partecipare era stata assunta senza soverchie ambizioni di vittoria e, dichiaratamente, per puro divertimento.

diversamente dalle previsioni, e diversamente anche da quello che era stato l'andamento durante le prime fasi, col passare dei giorni un gran numero di utenti, in molti casi registratisi al forum con quest'unica motivazione, si sono uniti a noi per contribuire alla ricerca delle soluzioni.

successe a un certo punto che uno dei nuovi iscritti intervenne per proporci, in maniera esplicita, uno scambio: ci avrebbe fornito la soluzione di uno dei quesiti ritenuti più ostici se noi ci fossimo impegnati pubblicamente a devolvere in beneficenza il premio (costituito da una raccolta di libri e dvd) eventualmente vinto.

così come per le numerose proposte di scambio pervenute nel frattempo (soprattutto scambi di soluzioni trovate), l'offerta fu rifiutata. garbatamente, ma in maniera altrettanto esplicita. in particolare, fu detto chiaramente che non avevamo intenzione di assumere impegni di alcun tipo circa la destinazione di una vincita che, tra le altre cose, consideravamo alquanto remota.

l'utente di cui sopra non si rassegnò, e continuò ad insistere con la sua proposta usando toni sempre più polemici. la nostra risposta fu sempre la stessa.

dopo che detta offerta era stata formulata (e anche rifiutata) per la prima volta, molte persone cominciarono a congratularsi con noi perché avevamo preannunciato di dare il premio in beneficenza. puntualmente, e volta per volta, ci facemmo carico di smentire.

oltre che in forma pubblica sul forum, cominciarono ad arrivarmi anche messaggi privati di utenti che mi annunciavano di aver deciso di aggregarsi alla nostra squadra perché trovavano ammirevole la nostra intenzione di devolvere il premio. naturalmente feci presente anche a loro che quella notizia era priva di fondamento.

insomma: nonostante che un fatto inizialmente soltanto ipotizzato fosse stato sistematicamente e senza ambiguità dichiarato non corrispondente al vero, la "voce" ormai si era diffusa e nulla sembrava essere in grado di fermarla. in pratica, è stato come se la somma di tanti "no" fosse divertata un "sì". per assurdo, fu postato un ennesimo messaggio di quel tenore anche dopo che la gara era terminata.

so benissimo che fenomeni di questo tipo sono frequenti, però posso assicurare che, nel momento in cui uno ci si trova dentro suo malgrado, non può non provare un grosso senso di sconcerto. io, tra l'altro, non ho potuto fare a meno di pensare che, tutto sommato, era andata anche bene. in questo caso, infatti, il dato che veniva reputato incontestabilmente vero nonostante l'evidenza del contrario, era rappresentato da una circostanza generalmente considerata meritoria. se, per esempio, invece dell'impegno a voler eseguire un'azione benefica ci fosse stata attribuita la volontà di compiere qualche atto socialmente disdicevole, è probabile che le eventuali smentite sarebbero state ugualmente ignorate. o considerate conferme della stessa accusa.

post scriptum - qualora qualche lettore di questo post decidesse di sua spontanea volontà di mandarmi, a titolo di riconoscenza, un sostanzioso contributo in denaro, smentisco nella maniera più categorica che possa esistere la minima possibilità che io accetti. davvero, non insistete.

4 commenti:

  1. T'piaciarìa è? Ciao Elwood.
    Jack.

    RispondiElimina
  2. mmm... dici che si capisce troppo eh?

    RispondiElimina
  3. se vuoi ti verso il mio 5x1000

    RispondiElimina
  4. sarebbe più appropriato l'8x1000, comunque mi accontento

    RispondiElimina