ghiaccio-nove, il blog contrario a ogni forma di violenza. anche sugli animali. anche su capezzone.


sabato 31 ottobre 2009

nomina ministro esteri dell'unione europea

il governo italiano disponibile ad appoggiare un esponente dell'opposizione. sfuma l'ipotesi d'alema.

trentuno ottobre duemilanove


nessun fotoritocco qui, solo un curioso gioco di riflessi

venerdì 30 ottobre 2009

mercoledì 28 ottobre 2009

domenica 25 ottobre 2009

sabato 24 ottobre 2009

fisco per fiaschi

numeri telefonici, breve promemoria:
quelli che iniziano con le cifre 800 sono chiamati numeri verdi e sono gratuiti per il chiamante;
poi ci sono i cosiddetti numeri ripartiti, o numeri ad addebito ripartito, che possono essere di due tipi:
quelli che iniziano con le cifre 840, in cui il chiamante paga sempre una cifra fissa alla risposta, indipendentemente dalla durata della telefonata, e quelli che iniziano con le cifre 848, in cui il chiamante paga una quota variabile in funzione della durata, pari al costo di una telefonata urbana.
dovrebbe essere chiaro, no?
bene. allora perché l'agenzia delle entrate mi spaccia per numero verde, cioè per numero gratuito, un numero che inizia per 848 e quindi verde e gratuito non è manco per niente?
per ingrandire, cliccare sopra

ventiquattro ottobre duemilanove

giovedì 22 ottobre 2009

mercoledì 21 ottobre 2009

domenica 18 ottobre 2009

otto più in geografia

dal giornale di brescia, pagina tre dell'inserto ottopiù dello scorso quattordici ottobre:

parlare chiaro

al gierre-uno delle otto di stamane, dando notizia della manifestazione nazionale contro il razzismo svoltasi ieri a roma, hanno spiegato che il corteo era lungo "decine di centinaia di metri".
decine di centinaia di metri?
ma perché, dire "chilometri" pareva brutto?

diciotto ottobre duemilanove

sabato 17 ottobre 2009

a mezze parole

uno studio dell' university college london, pubblicato sulla rivista scientifica nature, avrebbe dimostrato che, durante la lettura di un testo, il cervello umano capisce le parole già dalle prime lettere, senza cioè che sia necessario leggerle tutte per intero.
boh, io non è che ne sia tanto convinto.
la frase che segue, ad esempio, nella quale sono omesse le parti finali delle parole, scommetto che nessuno riuscirà ad interpretarla correttamente, come invece avverrebbe se la si leggesse integralmente:

berlu***** buf****!

visto?

diciassette ottobre duemilanove

venerdì 16 ottobre 2009

martedì 13 ottobre 2009

domenica 11 ottobre 2009

sabato 10 ottobre 2009

pollice verde

...o gomito del tennista?

giovedì 8 ottobre 2009

ci ha salvati la lungimiranza dei padri costituenti

articolo tre: tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali, di numero di lifting e reimpianti di capelli effettuati.

otto ottobre duemilanove

mercoledì 7 ottobre 2009

l'hanno presa bene

sul sito del cosiddetto popolo della libertà, nello spazio azzurro, solo commenti preventivamente "moderati":

preoccupazioni

ma ad hammamet ci saranno abbastanza escort?

sette ottobre duemilanove

martedì 6 ottobre 2009

aiev' edriim

ripensamenti

dopo gli ultimi scontri in rai, la destra non è più per l'abolizione del canone tivù. ora propone di versarlo direttamente a mediaset.

sei ottobre duemilanove

lunedì 5 ottobre 2009

inutili crudeltà

il cosiddetto presidente del senato schifani ha compiuto un viaggio a sorpresa in afghanistan. dura protesta dei talebani, che considerano il gesto un'aperta violazione delle convenzioni di ginevra.

cinque settembre duemilanove

domenica 4 ottobre 2009

supereroi

dopo avere volta per volta scatenato le sue possenti ire contro i lavoratori, il sindacato, la sinistra, i cineasti, i magistrati e non ricordo chi altro, oggi il cosiddetto ministro brunetta ha pensato bene di tuonare contro i giornalisti rai e gli editori. quelli ancora mancavano all'appello, in effetti.
tramite i nostri insospettabili agganci nelle stanze del potere, siamo in grado di anticipare quelli che saranno i prossimi bersagli del fenomenale salvatore della patria prestato alla politica.

seconda metà di ottobre: la caduta autunnale delle foglie (già sfinite - urlerà Brunetta con la bava alla bocca - dopo appena sei mesi di attività, tra l'altro per niente usurante!?);
inizio di novembre: i fiori portati nei cimiteri ad ornamento delle tombe (che, inspiegabilmente, alla prima gelata notturna si appassiscono, assumendo il classico aspetto degli insegnanti italiani quando leggono la propria busta paga);
metà novembre: di nuovo i lavoratori pubblici (così, tanto per ricordare loro che il rinnovo contrattuale se lo possono scordare). a seguire, come da programma, il plauso di cisl e uil.

nella foto, presa da internet, l'impavido ministro
mentre elabora i dettagli delle prossime sparate

quattro ottobre duemilanove

sabato 3 ottobre 2009

tre ottobre duemilanove

ghiaccio-nove è uno dei numerosi blog che aderiscono alla mobilitazione per la libertà di informazione in questo disastrato paese.

venerdì 2 ottobre 2009

opposizione dura e intransigente

camera dei deputati, lo scudo fiscale approvato per venti voti a fronte di ventidue assenti nel piddì. per la serie: yes, weekend!

due ottobre duemilanove

giovedì 1 ottobre 2009